Il lago di Martignano


"Sarebbe silenzio assoluto ed atmosfera statica, se non fosse per un coro di uccellini con i loro gorgheggi e vocalità. Oltre ai gabbiani che planano, ed i germani che se la godono a bagnarsi, si notano, lontane, alcune mucche al pascolo. "

Un' atmosfera certamente incantevole tanto che il regista Comencini ha trovato qui, un paesaggio da favola, ideale per ambientarvi alcune scene del suo film "PINOCCHIO". Per preservare questo ambiente ancora incontaminato, recentemente la zona del lago di Martignano è stata dichiarata parco naturale.

Il lago di Martignano è posto nella parte orientale dei monti Sabatini ed è interessato dai prodotti della più recente attività vulcanica verificatasi nella regione laziale.
Per il suo isolamento dalle importanti vie di comunicazione e per la scarsa presenza umana nel suo territorio, il lago di Martignano, costituisce quasi un miracolo di integrità ecologica.

L'area infatti presenta un'ambiente quasi intatto e un peculiare interesse naturalistico che richiede un grande sforzo tutelativo se si considera che l'assenza di emissari compromette l'equilibrio ecologico del bacino a causa del suo lentissimo ricambio. Esso è un autentica oasi, un monumento naturale da proteggere con serietà ed energia.

 
Sei il visitatore numero:
contatore